Granpasso 1200
Precisione senza confini

L’enduro stradale sportiva

Chi l’ha guidata lo sa: la Granpasso 1200 coniuga due anime, quella di tuttoterreno a quella sportiva. La ruota anteriore da 19” e l’altezza da terra consentono di non fermarsi dove finisce l’asfalto mentre la ciclistica precisa e raffinata rende ogni viaggio divertente.

Prima la dinamica, poi la potenza

Il piacere di guidare la Granpasso arriva prima dalle sue doti dinamiche. La giusta potenza è un complemento dell’esperienza in sella

Ciclistica precisa e versatile

Guidando la Granpasso 1200 si scopre cosa significhi avere il pieno controllo: la guida è affidata completamente al pilota che può contare su una sospensione anteriore regolabile, un monoammortizzatore Öhlins e su un telaio con un traliccio in tubi di acciaio altoresistenziale perfetto per dare il massimo su strada e reagire al meglio anche sui tratti più veloci fuori dall’asfalto. La Granpasso non si ferma mai ed il gusto che regala non ha confini.

Eccellenza di serie

Le doti dell’appagante Bialbero 1200 CorsaCorta sono governate dalla miscela sapiente di telaio e sospensioni, individuata dai collaudatori Moto Morini. Fuori dall’asfalto, si abbandona ogni timore grazie all’escursione di 175 mm per la ruote anteriore e 200 mm per quella posteriore.

Comoda in viaggio

A bordo della Granpasso 1200, il viaggio si fa sempre più confortevole anche per il passeggero grazie ai maniglioni progettati per incrementare notevolmente l’ergonomia e la sicurezza. Per adattarsi ad ogni condizione, il parabrezza è facilmente regolabile, anche in marcia.

Frizione APTC

Oltre all’impianto frenante Brembo che all’anteriore monta una pompa radiale ed un doppio disco da 298 mm, per le staccate più aggressive viene in aiuto la frizione antisaltellamento che mantiene l’assetto della moto e la ruota posteriore ben salda a terra.

Contattaci

Compilando questo form dichiari di aver letto e accettato l’informativa sulla privacy